Lampascioni. Coltivare lampascioni. Proprietà dei lampascioni. Ricette a base di lampascioni. Lampascione significato
bootstrap theme

Lampascione soggetto

Di che segno sei?

Di che segno sei?

“Di che segno sei?” a volte mi sento domandare.
Gli scienziati di oggi affermano che potenzialmente ci sono circa due milioni di galassie, ma possiamo immaginare che siano molte e molte di più. In questo marasma di galassie esistono centinaia e centinaia di miliardi di pianeti distanti da noi milioni e miliardi di anni luce. I più vicini a noi sono; Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno e Uranio, oltre alla Terra naturalmente (Plutone è stato da oggi 24 agosto 2006, declassato). Esistono da miliardi di anni, e sono quelli che più degli altri abbiamo imparato a conoscere.
Sono pianeti disabitati e seppur – forse - un giorno ospitavano la vita, non sono stati in grado di mantenerla.
Pianeti molto più grandi della terra oggi sono delle palle desertiche, inutili.
Queste palle però stranamente sono lì per influenzare la nostra giornata e il nostro carattere. Riescono, con la loro influenza magnetica, a distinguere tra miliardi di esseri viventi, quelli nati in un determinato mese, un determinato giorno e una determinata ora per “colpirle” di quel fluido (benefico o malefico) che “guiderà” il carattere e la volontà dei predestinati.
Esistono riviste specializzate per questo dove alcune persone, che si sono specializzate nella lettura degli astri(?), ci segnalano a tempo se la nostra giornata sarà o meno positiva. Se Marte, quel giorno, sarà incazzato con Giove e scaricherà su di noi le sue ire o avrà avuto una nottata brava con Venere e ci concederà una giornata fortunata.
Ragazzi siamo seri, gli astri non hanno nulla a che vedere con noi, né gli astri né le carte, il palmo della mano, le ossa del pollo, il tuorlo dell’uovo, il sale da cucina o qualsiasi altra fesseria che neanche perdo tempo a descriverla. Certe stronzate, esistono solo nella nostra mente. Se vuoi credere che una palla di terra sterile conosce te, il tuo nome, la tua data e ora di nascita e che protegge le tue giornate, sei da ricoverare.
Se tu credi che delle carte plastificate, seppur rappresentano figure esoteriche, possano indovinare il tuo destino, sei proprio da analizzare.
Il destino nostro non dipende dagli astri ma da noi esseri umani.
Se mai un pianeta possa con le sue onde magnetiche, gravitazionali o chissà quale altra fonte di magnetismo, influenzare la nostra giornata, sicuramente sarà nella stessa forma, intensità e misura per ogni essere vivente esposto al quel tipo di magnetismo.
Il sole riscalda tutti in maniera uguale.
Nel mondo ogni secondo nascono centinaia di bambini. Alcuni (pochi) avranno un felice destino. Altri (molti) campicchieranno. Altri ancora (moltissimi) avranno una esistenza difficile. Tutti nati nel medesimo istante, ma con genitori diversi, società diverse, Paesi diversi, credenze diverse, climi diversi, cultura diverse, condizioni economiche diverse.
Gli astri, sicuramente avranno una loro logica in questa esistenza, ma certamente NON quella di influenzare il nostro carattere o il nostro destino.
Se poi vogliamo ammettere che ci piace sognare, illuderci o scaricare su figure immaginarie i nostri sbagli, le nostre debolezze o le sfortunate circostanze, fate pure, l'importante e NON contribuire a rispettare le statistiche che ci dicono che:
per ogni persona che lavora tre campano a sbafo.
Comunque, per soddisfare la curiosità di chi ultimamente mi ha inviato una e-mail con questa domanda, rispondo.
Sono del segno dei lampascioni: Brutto, amaro, caro, difficile da trovare e disponibile solo per i buongustai.
E tu di che segno sei?

Terza Età - di Antonio Narciso