Foto ricordo

Per ascoltare devi Consentire i controlli ActiveX



paura

Il più delle volte non si ha il tempo di pensare alle foto ricordo, così che il fotografo provvede all'ultimo momento con una foto recuperata, triste e spesso "vuota" dentro o peggio ancora con una foto dell'ultimo momento.
Il mio consiglio naturalmente e quello di tenersi pronti. Basta farsi una foto in vita, quando la salute e l'umore sono nostri fedeli compagni.
Lasciamo almeno il ricordo con una foto "viva", con noi dentro.
Possiamo rinnovarla ogni 5 anni, giusto per non stonare troppo con la realtà.
Il fotografo più vicino a voi va bene, ditegli però chiaramente il fine della foto, che deve essere: Seria, sorridente e sopratutto "viva" dentro.
Fatevi consegnare il negativo, o il file digitale, così all'occasione si potranno duplicare delle ottime copie e non copie sbiadite.



Foto ricordo

rito religioso


Ci sto lavorando. Abbiate pazienza. Queste cose si fanno con molta calma.
Perché correre.
Mi vuoi aiutare? scrivimi: antonio@lampascione.it